Contattaci: +39 0583 327790 - [email protected]

Orari di apertura segreteria : Lun /Ven 09.00 – 13.00 e 15.00 - 19.00 | Sab 09.00 - 13.00

I fisioterapisti del Centro di Sanità Solidale ci parlano di alcuni trattamenti che eseguono nella nostra struttura

Il trattamento delle cicatrici
Il trattamento delle cicatrici (chirurgiche e non) è uno degli aspetti meno conosciuti della pratica fisioterapica, in quanto molto spesso è un aspetto completamente dimenticato anche dagli addetti ai  lavori.
Diventa importantissima in questo ambito la precocità dell’intervento riabilitativo per impedire la formazione di aderenze cicatriziali, ipertrofie cheloidi che possono generare perturbazioni sul nostro sistema tonico-posturale; questo non significa che una cicatrice “vecchia” non possa essere trattata e neutralizzata, ma semplicemente che si ottengono risultati migliori (sia funzionali che estetici) se si inizia il trattamento a pochi giorni dalla lesione.

Una Cicatrice disfunzionale e perturbante per il sistema tonico-posturale, può alterare l’organismo a più livelli:

-posturale;

-muscolo-fasciale;

-linfatico;

-endocrino-metabolico;

-psicologico.

Dal punto di vista fisiologico, le aderenze più o meno profonde possono comportare limitazioni dei movimenti tissutali, viscerali e articolari ed è quindi necessario l’intervento terapeutico al fine di neutralizzare le interferenze cicatriziali.
Diventa fondamentale una chiara valutazione dell’interferenza provocata dalla cicatrice che consenta di stabilire quale sia la terapia più adeguata.
I trattamenti sono per lo più di carattere manuale e ci si avvale di strumenti quali il gua-sha, la coppettazione, il linfotaping, le microcorrenti (Microlab) e l’utilizzo di creme e medicazioni appropriate alla tipologia di cicatrice.

La lombosciatalgia
La lombosciatalgia comunemente definita anche come sciatica, è una condizione caratterizzata da dolore nella parte bassa della schiena che può irradiarsi lungo una gamba e fino al piede per infiammazione del nervo sciatico.
Alcune fra le cause più comuni della sciatica sono la protrusione e l’ernia vertebrale, intendendo con questi termini rispettivamente due fasi diverse nella quale il disco vertebrale dapprima protrude nel canale vertebrale ancora trattenuto da una struttura contenitiva legamentosa e poi finisce per rompere tale struttura per prendere contatto direttamente con strutture nervose creando irritazione.
Sintomi comuni di tali condizione possono essere la sensazione di bruciore, intorpidimento e formicolii, fitte o scosse, disturbi motori e della sensibilità nella zona precedentemente descritta.
Quello che sappiamo ad oggi è che il riassorbimento spontaneo di ernie lombari si attesta attorno al 67% e che, successivamente ad un adeguato inquadramento medico, attraverso un precoce trattamento riabilitativo è possibile già in fase iniziale ridurre le complicanze e l’abuso di farmaci ed avere sollievo dal dolore migliorando il benessere quotidiano.
Il trattamento fisioterapico di questa problematica verrà adeguato alla fase della patologia prediligendo trattamento manuali (come Rieducazione Posturale Globale, Osteopatia, terapia manuale) e strumentali nella fase più acuta ed in un secondo tempo dando spazio alla fase del recupero funzionale.
In questa seconda fase l’esercizio terapeutico acquista particolare importanza per permettere alla nostra colonna vertebrale di imparare nuovamente a gestire i carichi ed evitare nuovi episodi acuti.
Il trattamento riabilitativo ha come obiettivo il rinforzo e l’elasticizzazione dei muscoli del Core, addome e schiena attraverso Pilates Terapeutico, esercizi di controllo motorio, esercizi con sovraccarichi ed altri che vengono adeguati di volta in volta al livello del paziente.

Il MicroLab
La riabilitazione è un mondo in continua evoluzione sia da un punto di vista tecnico (con nuove metodiche e ricerche che vengono proposte più o meno regolarmente) sia dal punto di vista tecnologico con l’uscita costante di nuovi strumenti elettromedicali.Uno di questi strumenti di ultima generazione è il MicroLab che abbiamo nel nostro Centro da luglio 2021: è un dispositivo che permette di coniugare le capacità manuali del terapista all’utilizzo di un elettromedicale tramite l’impiego di specifici guanti conduttivi collegati direttamente al macchinario.Electra MicroLab è un dispositivo medico che utilizza microcorrenti di nuova concezione per il trattamento dei blocchi metabolici che causano dolore e inabilità funzionale. Può essere utilizzato per il trattamento manuale e automatico di tutte le affezioni muscolo-scheletriche e viscerali sia in fase acuta che cronica.Nella nostra esperienza clinica Microlab riscontra i maggiori successi nel trattamento del dolore acuto, dei processi infiammatori , degli edemi e degli ematomi (sia post chirurgici che traumatici). Inoltre, facilita ed accelera notevolmente i processi di guarigione di lesioni cutanee (piaghe,ferite chirurgiche), muscolari ed ossee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *